Artrite

Artrite psoriasica: metodi di trattamento efficaci

Un tipo di infiammazione cronica delle articolazioni è l’artrite psoriasica, che si sviluppa nei pazienti affetti da psoriasi. La malattia assume spesso una forma pesante, con il coinvolgimento di piccole articolazioni dell’apparato muscolo-scheletrico e della colonna vertebrale nel processo patologico.

Meccanismi e fattori di occorrenza

La psoriasi è una malattia autoimmune infiammatoria della pelle. In essa la causa dell’infiammazione sono gli anticorpi (autoanticorpi), che il sistema immunitario produce per combattere le cellule del corpo. L’azione aggressiva prolungata sui tessuti provoca un’infiammazione sistemica che può colpire le articolazioni. In questo caso stiamo parlando dell’inizio di una complicazione come l’artrite psoriasica.

Vale la pena di notare che gli esperti non hanno ancora capito l’esatta causa della malattia. È noto che i fattori scatenanti della malattia possono essere la predisposizione genetica, le infezioni batteriche e virali, lo stress, così come i disturbi ormonali.

Sintomi di artrite psoriasica

Il quadro clinico dell’artrite psoriasica può essere variato. Si possono identificare alcuni sintomi comuni, che sono presenti in quasi tutti i casi:

  1. la comparsa di forti dolori articolari durante l’esercizio e a riposo;
  2. gonfiore e gonfiore dei tessuti nell’area articolare interessata;
  3. ridotta mobilità articolare, spesso accompagnata da dolori muscolari;
  4. nelle zone colpite, la pelle acquisisce una tonalità cianotica, con possibile aumento della temperatura locale;
  5. Dita spesse.

Se non si va dal medico in tempo e non c’è una terapia, la malattia assume gradualmente una forma pesante. Porta alla distruzione delle articolazioni colpite, all’invalidità e ad un’alta probabilità di morte.

Trattamento dell’artrite psoriasica

L’artrite psoriasica non può essere completamente curata al momento. I moderni metodi terapeutici riducono solo l’eccessiva attività del sistema immunitario ed eliminano i sintomi dell’infiammazione. Tra questi, si possono evidenziare le cure mediche e la fisioterapia.

artrite psoriasica terapia

Terapia farmacologica

Il trattamento farmacologico è volto a ridurre l’infiammazione e la sindrome del dolore. A questo scopo vengono utilizzati i seguenti farmaci per l’artrite psoriasica:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) – un gruppo di farmaci che vengono utilizzati per eliminare i sintomi dell’infiammazione (ad esempio, amidopirina, diclofenac). Tuttavia, è consentito l’uso in dosi terapeutiche minime e corsi brevi. Ciò è dovuto al gran numero di effetti collaterali su vari organi e sistemi.
  • Terapia ormonale – comprende l’uso di farmaci cortisone e idrocortisone (ormoni della corteccia surrenale). Hanno un ampio spettro d’azione: alleviano il dolore, eliminano l’infiammazione e il gonfiore, hanno effetti antitossici. Tuttavia, tale terapia è piuttosto complessa e pericolosa, per cui viene prescritta solo in casi gravi.
  • Immunosoppressori – preparati per la soppressione delle reazioni immunitarie (Metotrexato, azatioprina). Necessario per ridurre la produzione di autoanticorpi. Dovrebbero essere utilizzati con estrema cautela, in quanto non hanno alcun effetto selettivo e possono ridurre le difese dell’organismo nel suo complesso.
  • Rimedi naturali per l’artrite psoriasica – preparati esterni su base naturale per ridurre il dolore e l’infiammazione. I componenti attivi di alcuni di questi prodotti migliorano l’apporto di sangue alle aree colpite e promuovono la rigenerazione dei tessuti articolari. Non provocano reazioni avverse e possono essere utilizzati a lungo. Tali preparati devono essere selezionati con cura, poiché alcune sostanze naturali non sono adatte per i problemi della pelle. Arnica, canfora, calendula, mentolo, aloe, albero del tè ed estratti di camomilla funzionano bene nell’artrite psoriasica. Un esempio di tale prodotto è la crema Artoflex.

Fisioterapia

Per la guarigione nell’artrite psoriasica, procedure fisioterapiche come:

  • elettroforesi terapeutica sulla zona articolare interessata,
  • applicazioni di paraffina,
  • magnetoterapia,
  • terapia laser,
  • crioterapia,
  • compressori di argilla,
  • bagni di bromo.

È importante notare che tale terapia si manifesta solo in assenza di sintomi di infiammazione pronunciati. Di solito si utilizzano più procedure contemporaneamente per ottenere il massimo effetto terapeutico.

Trattamento omeopatico per l’artrite psoriasica

artrite psoriasica cura omeopatica

L’omeopatia è un sistema di medicina alternativa basato sull’uso di rimedi naturali di origine vegetale e animale, oltre che di minerali. Tale terapia dovrebbe essere combinata con i metodi tradizionali della medicina, in quanto i rimedi naturali non possono influenzare i meccanismi delle patologie autoimmuni. Tuttavia, alcuni metodi naturali di trattamento dell’artrite psoriasica sono attivamente utilizzati come supplemento al trattamento:

  1. preparati omeopatici contenenti composti di potassio, zinco e sodio;
  2. fito preparati a base di succo di foglie di bardana, radice di althea, foglie di ginkgo;
  3. complessi vitaminici e minerali contenenti vitamine A, E, B, C, calcio, zinco e rame.

Tutto ciò contribuirà a ridurre i fattori infiammatori nell’organismo e ad eliminare il deficit di oligoelementi necessari, il cui equilibrio è disturbato dall’infiammazione a lungo termine e dalla terapia farmacologica.

Pasti per l’artrite psoriasica

Un trattamento efficace di questa malattia è impossibile senza seguire una dieta terapeutica ed escludere alcuni prodotti. La dieta deve essere equilibrata e comprendere grandi quantità:

  1. I prodotti ad alto contenuto di Omega-3 – in acidi grassi polinsaturi dell’artrite psoriasica aiutano ad aumentare la produzione di sostanze biologicamente attive, riducono i fattori infiammatori e le allergie nell’organismo. Influenzare positivamente lo stato della pelle dei vasi sanguigni, partecipare ai processi metabolici. Contenuti in vari semi, cavolini di Bruxelles, oli vegetali.
  2. Tessuto cellulare – le fibre alimentari migliorano la funzione della purificazione naturale del corpo dalle tossine e dai prodotti di decomposizione, la cui quantità aumenta durante il trattamento della patologia. La fibra aiuta anche a normalizzare il metabolismo dei lipidi. Può entrare nel corpo con verdure, frutta, erbe.
  3. Calcio – promuove lo sviluppo di nuove cellule del tessuto articolare, ha un effetto antinfiammatorio e antiallergico. La fonte del calcio sono i prodotti del latte acido e il sesamo.
  4. Zinco – determina la produzione di proteine necessarie per rigenerare i tessuti danneggiati, aumentare l’immunità e i radicali liberi. È una parte di spinaci, germogli di grano, semi di zucca.

artrite psoriasica e alimentazione

Prodotti da evitare per l’artrite psoriasica:

  1. Prodotti allergenici – possono aggravare l’infiammazione anche in assenza di una pronunciata reazione allergica. Tra questi: frutta secca, frutti di mare, latte, cioccolato, frutta e verdura rossa, agrumi e miele.
  2. Bevande alcoliche – impatto estremamente negativo sull’organismo nel suo complesso e contribuiscono all’esacerbazione della malattia. Inoltre, lavano via i minerali essenziali per le articolazioni e disturbano l’equilibrio dell’acqua.
  3. Zucchero raffinato e dolciumi – i carboidrati veloci aumentano anche i fattori infiammatori nel corpo e inibiscono l’assorbimento delle vitamine.
  4. Piatti fritti e piatti grassi – contengono un sacco di acidi grassi saturi, che riducono la quantità di acidi grassi polinsaturi necessari.

Raccomandazioni generali

La terapia dell’artrite psoriasica è impossibile senza la cura del paziente per la sua salute e il cambiamento di stile di vita. Si raccomanda di seguire semplici consigli:

  1. Sbarazzarsi delle cattive abitudini – l’assunzione di alcol e il fumo rallentano il processo di riabilitazione dell’apparato muscolo-scheletrico.
  2. Introdurre un’attività fisica moderata – l’esercizio fisico pesante è controindicato per le patologie articolari. Per migliorare il tono muscolare e la mobilità delle articolazioni dovrebbe fare ginnastica leggera, stretching e camminare.
  3. Evitare la luce diretta del sole – l’uso improprio degli ultravioletti aumenta il rischio di esacerbazioni e aggrava la psoriasi.
  4. Evitare l’ipotermia – le articolazioni sono difficili da tollerare il freddo, quindi la terapia può essere meno efficace.
  5. Controllate il vostro peso – il peso corporeo in eccesso aumenta il carico sulle vostre articolazioni.

È importante ricordare che solo con un approccio globale è possibile ottenere una remissione a lungo termine ed evitare complicazioni.

Marco Satmari

Laureato in di Master di I Livello presso l'Istituto Ortopedico Rizzoli nel 2019. In seguito è stato impegnato nell'insegnamento e nella formazione degli studenti che vogliono entrare nella facoltà di medicina. Ora faccio pratica e dal 2020 pubblicherò articoli sui problemi dell'apparato muscoloscheletrico

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button