Anatomia

Caratteristiche anatomiche della capsula articolare

Il sacco articolare (borsa) si trova all’estremità della cartilagine e del menisco. È l’elemento principale che protegge la cartilagine da gravi danni meccanici e lesioni. Un ulteriore rinforzo è fornito dai muscoli. L’anatomia della borsa dipende dalla sua posizione. L’intero meccanismo articolare è racchiuso in una capsula, che si basa su cartilagine, osso e legamenti. Tutto questo è nascosto ermeticamente dietro un sacchetto speciale. È attaccato alle ossa e svolge molte funzioni importanti.

Cosa c’è nel cuore delle articolazioni del ginocchio?

La rotula è inoltre rinforzata da tendini e la rotula si trova accanto ad essa. Copre e protegge la cartilagine dalla pressione eccessiva e dalle influenze negative dell’ambiente esterno. I legamenti interni ed esterni si trovano sui lati e agiscono come ulteriori elementi di rinforzo.

Il tessuto cartilagineo ha molte pieghe che permettono la flessibilità. La membrana interna dell’articolazione del ginocchio riveste le superfici articolari delle ossa, formando delle tasche. Nella pratica medica si parla di verruche e borsiti. Questa è l’origine della comune malattia della borsite.

La cavità articolare dell’articolazione del ginocchio ha una stretta relazione con i sacchi sinoviali. Ci sono 13 borse principali che influenzano la flessibilità e la produzione di fluido articolare. Questi elementi formano un’unica cavità.

La borsa è rappresentata da una piccola tasca completamente riempita di liquido. La funzione principale dell’elemento è quella di ridurre lo stress sull’articolazione del ginocchio durante il movimento. La borsa assorbe gli urti e gli impatti meccanici. Si trova in prossimità della cartilagine. All’esterno, l’elemento protettivo è rivestito da una guaina fibrosa. È caratterizzato da una maggiore densità e forza. Si basa sul tessuto connettivo denso.

La membrana della cartilagine del ginocchio è responsabile della produzione di liquido sinoviale. Gioca un ruolo importante nel funzionamento dell’articolazione. La membrana è molto sensibile alle lesioni e ai diversi tipi di stress.

Articolazioni della spalla e del gomito

L’elemento più importante e permanente è la borsa sublombare. Si caratterizza per la sua posizione superficiale, che fornisce una forte protezione dell’articolazione del gomito. La tasca scapolare è considerata una sporgenza extra-articolare situata nella membrana sinoviale dell’articolazione della spalla.

Un altro elemento importante è la borsa intertrocanterica. La sua sporgenza comprende le teste del bicipite brachiale e attraversa tutta la cavità cartilaginea.

capsula articolare della spalla

A livello della grande e piccola tuberosità passa il tendine. Si trova in un solco speciale. Una densa sovrapposizione è fissata su tutti i lati della cartilagine omerale, senza fusione con la capsula principale.

La giunzione cellulare contiene sacche sinoviali. Una parte si trova sulla parte superiore del tendine, l’altra si trova sotto il processo acromiale. In alcuni casi, la fusione delle sacche della giunzione omerale è fissa. Questo processo si traduce in una borsa subdeltoidea comune.

Caratteristiche della cartilagine della caviglia

L’anatomia della caviglia non è particolarmente complicata. È composto da due ossa principali, la tibia e la fibula. Inoltre, le ossa del piede sono attaccate ad esse. Le ossa distali inferiori nella loro disposizione formano una cavità alla cui base si trova lo sperone del piede. Questa connessione è la cartilagine principale della caviglia. Contiene diversi elementi di base:

  • caviglia esterna;
  • caviglia interna;
  • elementi ossei.

Sulla caviglia esterna si distinguono due bordi e superfici. C’è un incavo nella parte posteriore a cui sono attaccati i tendini peronei. I legamenti laterali sono attaccati alla superficie esterna dell’articolazione della caviglia. Un elemento importante è la fascia, che è una guaina di tessuto connettivo. Gli elementi sono formati dal rivestimento di muscoli, nervi e tendini.

Sulla superficie interna c’è la cartilagine ialina. Insieme all’astragalo superiore, forma la fessura esterna dell’articolazione della caviglia. Insieme, tutti gli elementi formano una struttura forte che protegge in modo ottimale la cartilagine dalle influenze ambientali negative.

L’anatomia dell’articolazione è progettata dalla natura nei minimi dettagli. Questo rende le articolazioni mobili, elastiche e flessibili.

La cartilagine dell’anca e la sua specificità

Le peculiarità della struttura dell’articolazione dell’anca risiedono nella sua forma a dado e nell’appartenenza alla cintura degli arti inferiori. L’elemento unisce l’osso pelvico e la cartilagine con l’articolazione della presa. Le superfici delle ossa sono coperte da uno speciale strato liscio.

La capsula fibrosa ha una disposizione simile a quella dell’articolazione del gomito. È localizzato lungo il bordo della cavità articolare, con il suo labbro cartilagineo situato nella cavità articolare. La parte superiore della capsula è attaccata a un quarto della lunghezza del collo femorale. Nella parte posteriore, non arriva nemmeno alla metà.

I legamenti extra-articolari e intra-articolari dell’articolazione dell’anca rafforzano la sua forza. Gli strati profondi della capsula sono responsabili del suo mantenimento. Questa zona è chiamata zona circolare, comprende il collo del femore e sottende la borsa dell’articolazione dell’anca.

La caratteristica principale dell’articolazione dell’anca è il suo inserimento più profondo. L’articolazione è caratterizzata da una maggiore resistenza, ma ha meno libertà d’azione. La cartilagine sana permette il movimento su tre piani. L’estensione e la flessione sono effettuate dall’asse frontale.

Marco Satmari

Laureato in di Master di I Livello presso l'Istituto Ortopedico Rizzoli nel 2019. In seguito è stato impegnato nell'insegnamento e nella formazione degli studenti che vogliono entrare nella facoltà di medicina. Ora faccio pratica e dal 2020 pubblicherò articoli sui problemi dell'apparato muscoloscheletrico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button